Educazione Stradale nella Scuola

Educazione Stradale nella Scuola

Progetto Unico Regionale

Comitato Italiano Paralimpico

Il Comitato Italiano Paralimpico nel 2017 è stato riconosciuto Ente Pubblico per lo sport praticato da persone disabili; ha il compito di riconoscere qualunque organizzazione sportiva per disabili sul territorio nazionale e di garantire la massima diffusione dell’idea paralimpica e il più proficuo avviamento alla pratica sportiva delle persone disabili

Il movimento paralimpico persegue l’ambizioso obiettivo di stimolare cambiamenti positivi della società tramite lo sport. In questa vision, lo sport rappresenta quindi uno strumento per cambiare la percezione dell’opinione pubblica nei confronti delle persone con disabilità concorrendo così a realizzare una società più inclusiva ed equa.

Il Team degli Ambasciatori nasce con la finalità di promuovere i valori e gli ideali dello sport paralimpico sul territorio nazionale al fine di diffondere la cultura della “diversità” nella nostra società.

Il Team è stato selezionato tra atleti di diverse discipline sportive che abbiano maturato una significativa esperienza in campo sportivo e, come tali, in grado di testimoniare come lo sport li abbia aiutati nell’ affrontare le difficoltà, nella loro crescita individuale, nel rapporto con gli altri ed in quello con la società in generale.

Gli Ambasciatori, tramite la loro personale testimonianza, sono chiamati quindi a svolgere un’attività formativa nei confronti delle generazioni future verso una cultura della diversità e ad “ispirare” altre persone con disabilità ad intraprendere l’attività sportiva, nel rispetto delle aspirazioni personali e condizioni di ciascuno.

per informazioni: lombardia@comitatoparalimpico.it

Materiali

Paralimpismo: grandi campioni, grandi storie di vita

Roberto Airoldi

Grande appassionato di moto, ha cominciato a gareggiare in pista all’età di 12 anni: non lo ha fermato l’incidente stradale con lo scooter che gli ha provocato l’amputazione della gamba destra a 14 anni …

Biografia dell’atleta

Fabio Anobile

Ciclista sin dall’età di 10 anni, è stato coinvolto in un terribile incidente di moto a 16. Un trattore ha occupato all’improvviso un incrocio e l’impatto è stato tremendo: rottura di tibia, perone, ginocchio e femore della gamba sinistra…

Biografia dell’atleta

Paolo Cecchetto

Sportivo accanito, ha praticato in gioventù calcio e paracadutismo. All’età di 22 anni un incidente in moto gli è costato l’uso delle gambe: non si è perso d’animo e ha abbracciato subito lo sport paralimpico….

Biografia dell’atleta

Giancarlo Masini

È stato campione di motocross, disciplina che ha intrapreso all’età di 5 anni e in cui è arrivato a disputare il mondiale 500 nel 1992. Quell’anno però si è procurato una lesione ai tendini di una mano che lo ha costretto ad abbandonare l’agonismo. Non lo sport: mountain bike, duathlon e triathlon….

Biografia dell’atleta

Giancarlo Masini, un atleta che trasmette forza di volontà e gioia di vivere (Servizio del TG2)

Giusy Versace

durante una delle sue trasferte di lavoro, Giusy Versace ha un terribile incidente automobilistico sull’autostrada Salerno-Reggio Calabria…

Biografia dell’atleta

Alex Zanardi

Dopo l’incidente che nel 2001 gli ha portato via le gambe, Zanardi riprende la carriera di pilota. Ma scopre l’handbike..

Biografia dell’atleta

La storia continua